“Perché hai deciso di cambiare il tuo lavoro?” – Una domanda completamente ragionevole che viene posta ad ogni intervista. Vale la pena risponderlo assolutamente onestamente? È improbabile che il reclutatore impressionerà la tua storia che non ti piace il capo o semplicemente vuoi guadagnare di più … questo è ciò che gli esperti consigliano.

“Alla domanda sui motivi del cambio di lavoro, molti candidati rispondono anche troppo onestamente. Ad esempio, iniziano a dire come non sono soddisfatti del loro capo “, Ashley Watkins ammette il consulente per l’occupazione. – Per i reclutatori, questo è un segnale allarmante. Il compito dello specialista delle risorse umane al primo incontro è capire come le intenzioni e gli obiettivi del candidato corrispondono alle esigenze del dipartimento in cui intende lavorare “.

La risposta corretta a questa domanda richiederà un certo tatto: è importante mostrare come le tue capacità acquisite nel lavoro passato saranno utili in una nuova posizione.

Se stai cercando un nuovo lavoro, perché non ti piace la corrente

Forse vorrai parlare di relazioni malsane nell’ufficio e requisiti inadeguati delle autorità. Ma ricorda che durante l’intervista è importante parlare prima di te.

“Se parti a causa di conflitti con la leadership e durante l’intervista, chiedi perché stai cambiando il lavoro, puoi dare una risposta generale: c’erano disaccordi, avevamo idee diverse sul modo migliore per adempiere a determinati doveri”, afferma Lori Rasas Consulente Lori.

Per controllarti meglio, immagina che tutto ciò di cui stai parlando sia seduto accanto a te ora

Ashley Watkins consiglia di spiegare la situazione approssimativamente in questo modo: “Hai ottenuto un lavoro e nel tempo si è scoperto che i tuoi principi e valori non coincidono con i principi e i valori dell’azienda (forse questo è successo dopo che la leadership ha cambiato il direzione di sviluppo).

Ora stai cercando una nuova posizione che migliorerà meglio

9. Viene a contatto con la tua famiglia. Se cerca di stabilire relazioni con i tuoi Levitra senza ricetta la gravità delle sue intenzioni future non può essere sottovalutata.

i tuoi valori e ti darà l’opportunità di massimizzare i tuoi punti di forza (elencali) e potenziale. Rispondere brevemente a questa domanda, prova a cambiare argomento. È importante che il reclutatore non abbia l’impressione che ti piace incolpare gli altri.

“Per controllarti meglio, immagina che tutto ciò di cui parli (capi, colleghi del lavoro passato) sono seduti accanto a te ora. Non dire nulla che non si possa dire in loro presenza “, afferma Lori Rassas.

Se cambi lavoro per continuare la crescita della carriera

“Sto cercando nuove opportunità per un’ulteriore crescita” – Una risposta del genere non sarà sufficiente. È importante spiegare perché pensi che questa azienda ti offrirà tali opportunità.

Elenca le abilità specifiche che possiedi e che vorresti sviluppare e spiegare quali opportunità una posizione per questo ti dà a cui si afferma. Ad esempio, in un nuovo lavoro puoi lavorare su progetti precedentemente inaccessibili a te.

Alcune organizzazioni richiedono stabilità principalmente, è importante per loro sapere che il dipendente rimarrà in azienda per molto tempo

“Se il tuo potenziale datore di lavoro lavora con altri clienti o altri tipi di progetti rispetto alla tua azienda attuale, puoi dire che vuoi espandere i tuoi orizzonti professionali trovando una nuova applicazione delle tue capacità”, afferma Lori Rassas.

Ma ricorda che ad alcuni reclutatori potrebbe non apprezzare il tuo desiderio di una rapida crescita della carriera. “L’intervistatore può sembrare che tu stia prendendo in considerazione questa azienda solo come una fase intermedia e prevedi di cambiare il lavoro ogni pochi anni se il precedente cessa di soddisfare le tue esigenze”, spiega Lori Rassas. Alcune organizzazioni sono richieste principalmente stabilità, è importante per loro sapere che il dipendente rimarrà in azienda per molto tempo per costruire relazioni di fiducia con clienti normali.

Se cambi radicalmente il campo di attività

Rispondendo alla domanda sul perché hanno deciso di cambiare bruscamente la sfera professionale, molti candidati commettono un grave errore, iniziando a parlare delle loro debolezze, di ciò che manca. “Se il candidato dice:” Sì, so che non ho ancora abbastanza esperienza per questa posizione ” – come reclutatore, penso immediatamente che questo non sia quello di cui abbiamo bisogno”, spiega Ashley Watkins.

Le competenze che hai acquisito in un diverso campo di attività possono essere utili in un nuovo lavoro. “Uno dei miei clienti, che lavorava a scuola come insegnante, ha deciso di diventare un’infermiera. Abbiamo raccomandato di sottolineare all’intervista che ha acquisito le competenze e le qualità che ha lavorato nel campo dell’educazione (pazienza, comunicazione efficace, risoluzione dei conflitti) non sarà meno utile nelle cure sanitarie. La cosa principale è mostrare come la tua esperienza e le tue competenze precedenti saranno in grado di tornare utili in un nuovo luogo di lavoro “, afferma Ashley Watkins.

“Se dichiari l’intervistatore che la carriera attuale non corrisponde alle tue aspirazioni, è importante dimostrare che hai mostrato l’iniziativa e preparata con cura per il cambio di attività”, aggiunge il consulente delle risorse umane Karen Guregian.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *